Lead Nurturing: nutrire la relazione per creare valore.

By 21 novembre 2018Senza categoria
lead-nurturing

Il mobile marketing offre alle aziende una straordinaria opportunità per raggiungere e fidelizzare i consumatori.
Per ottenere i migliori risultati non basta creare di tanto in tanto un contenuto coinvolgente.
È necessario coltivare la relazione nel tempo, instaurando un dialogo continuo in ogni fase del processo di acquisto
che poi si può concludere direttamente on-line o in un punto vendita fisico.

Una tattica imprescindibile, perché conquistare i consumatori è diventato sempre più complesso.
Si dice che un brand deve essere visto almeno 7 volte per essere riconosciuto? Secondo alcuni marketers, oggi questo numero è salito addirittura a 16!

ENGAGEMENT E NURTURING, SIA PRIMA CHE DOPO.
Molte campagne di mobile marketing partono da database incompleti e poco aggiornati: spesso dei nostri lead conosciamo solo l’indirizzo e-mail. Puntare “dritti all’acquisto” fin da subito può essere un rischio.

È importante elaborare e testare differenti contenuti multicanale che stimolino l’interesse degli utenti, mettendo al centro di tutto i loro bisogni.

Messaggi veicolati periodicamente, ad esempio tramite e-mail, social o movietelling, in grado di far percepire l’azienda/marca come “l’esperto che soddisfa le mie esigenze, sempre al mio fianco”.
Così aumentano brand awareness e brand reputation, l’utente si fida, si fidelizza ed è più incline all’acquisto.

Ovviamente, non devono mai mancare call to action mirate che invitino all’interazione, ottenendo di volta in volta più informazioni e dati personali per conoscere il target fino in fondo.

I messaggi hanno convertito? Dopo l’acquisto (on-line oppure off-line) vietato abbandonare il cliente!

Il rapporto va nutrito anche nella fase successiva alla vendita, con contenuti esclusivi, promozioni dedicate e survey. In questo modo il legame di fedeltà con l’azienda si rafforza e il cliente è invogliato ad acquistare ancora, lo stesso prodotto o uno diverso.

Ma soprattutto, se il cliente si sente “coccolato e soddisfatto”, è probabile che diventi lui stesso un testimonial spontaneo, ovvero “brand ambassador”, avvicinando altri utenti all’azienda/marca.

CON WELLMOBILE® PUOI FARE TUTTO QUESTO… E LO MISURI!
Contattaci o scrivici per saperne di più!

 

Copyright 2016, Wellcare s.r.l.
Tutti i diritti riservati - C.F. e P.IVA 03333910960

BACK